chi si vorrà compromettere con udi?

14

Dalla galassia dei documenti ripesco il file di una Chiamata partita il 4 maggio. Era rivolta soprattutto alle donne parlamentari, di ogni schieramento. Vale anche qui la considerazione fatta a proposito del Consiglio nazionale 50E50. Udi fa un passo indietro, si apre, si dispone ad accogliere. La stessa forma di apertura e accoglienza si svilupperà un anno dopo con la Staffetta di donne contro la violenza sulle donne. Anche la seconda Campagna 2008-2009 non avrà la sigla Udi nel suo nome. La generosità di quella scelta, anche nel 2007, ha dato frutti largamente positivi. Certo, le ombre non mancarono. Di queste dirò poi, quando dirò della mail inviata da Laura Piretti quasi a fine Campagna, dal titolo de udi sine udi. A suo tempo la pubblicai sul sito 50e50.it, che poi svuoterò di gran parte del suo contenuto. Un altro documento mi farà sempre sorridere il cuore e vedrò di ritrovarlo: quello dove Pina Nuzzo spiega per la prima volta il perché della E maiuscola e rossa e il perché dell’ovunque si decide. 45
Altrove, da allora – e ancora ora che risiamo in campagna elettorale – 50E50 si continua a scrivere con la e minuscola, oppure con la barra / oppure con un orrendo & commerciale, ancora. Altrove, si parlerà e si scriverà di Laboratori 50&50 o di Comitati 50e50 che sono tali solo sulla carta e nel mondo del virtuale. Molto poco virtuosi, soprattutto con Udi. Non fosse altro per l’abuso del logo, debitamente registrato. Registrato, verrebbe da dire ora, solo per la soddisfazione, perché non abbiamo perseguito nessuna in nessun Tribunale. Si è trattato di un vero e proprio saccheggio, solo a volte condito da buone intenzioni. De Udi, sine Udi. Un genere di trattamento a cui le donne Udi hanno fatto quasi il callo: hanno un cuore grande così, e anche gli altri organi interni sono abbastanza capienti scriverò a fine giugno 2007. C’è chi sostiene che lo stesso plagio senza nominazione sia una forma di riconoscimento. Sarà, ma di qualcosa dopo 3-4 anni posso dire. La prima che viene in mente è questa: alla Chiamata non ci furono risposte concrete. Le poche che arrivarono resteranno per lo più pronunciamenti verbali su alleanze e contributi. Nomi importanti, tra cui parlamentari, vollero entrare nel Consiglio nazionale 50E50, ma solo come firma. In un paio di Regioni si pensò addirittura di inventare un Consiglio 50E50 fotocopia separata per beneficiare e mettersi in bella mostra. Tutto qui. Nella fase successiva al deposito delle firme, un piccolo aiuto pro forma lo darà una donna che era stata Udi, finalmente diventata senatrice e che dal 2004, probabilmente per somma di impegni, non ho più visto nell’Assemblea Udi. Ci arriveremo, nel 2008.

la sen. menapace è la prima a sinistra

Nel corso del 2007 ci fu anche qualche uscita dal silenzio più o meno interessata a cui mi toccò assistere e costretta da me stessa a tacere per quieto vivere, autocensura per bontà udìna, io che vado a fuoco facilmente con le stesse donne dell’Udi.

Nel percorso iniziale, fatto di tante belle parole e pochi fatti, la barchetta era di ritorno dalla sua esplorazione ri-costituente. I sensi c’erano già tutti. Riuscimmo a rispettare la meta formale che ci eravamo date, un solenne impegno con la Sede: Articolato in data 8 marzo 2007 e così sia. Così sarà. Così fu.

vai

 

_________________________

NOTE

45
Piccola nota a margine su formattazione file, minuscole e una E maiuscola: in genere, uso caratteri minuscoli nel nome di un file. In un certo senso, mi adeguo al web. A me la spiegazione sulla E maiuscola per il 50E50 piacque così tanto che è l’unica maiuscola che rispetto, nel nome di un file. Il nome completo di quella Chiamata, invece, era Chiamata alla compromissione. Ha una caratteristica comune ad altri documenti Udi: il richiamo sul rigore e l’attenzione all’uso del linguaggio, la voglia di aprirsi, di accogliere e confrontarsi erano note palpabili presenti fin dai primi documenti prodotti dalla Sede nazionale. Con lo stesso nome, si trova ora tra i documenti udi 50E50 [05].

 

 

___________________

 

 

torna a indice

 

Lascia un Commento