e adesso?

90

 

Adesso qui facciamo come feci dalla ginecologa, durante le feste di fine anno 2009.

Avrei un’Assemblea importante fissata per gennaio 2010, che m’aspetta.

Ordinatamente, di quel benedetto 2009, per l’ultima volta vado a compilare l’elenco di invii dalla Sede. 198

Per ciò che vado a scrivere tra poco, tra gli allegati virtuali consiglio di leggere con particolare cura due. Il primo è quello relativo all’Assemblea di gennaio 2010, in data 21 dicembre. Il secondo dal titolo la Staffetta si è conclusa. E adesso? è inserito in una mail del 18 dicembre.
E adesso, io? Adesso, la sottoscritta si sente pervasa da un qualche intento di sovversione sulla carta. Sarà contagio ex post, osmosi, talea o semplice innesto a canna? Non so. In ogni caso, all’istante decido di invertire gli ordini dei fattori, tanto il prodotto resta pur sempre un gioco. Ragion per cui, vado a formulare una selectio precox per il 2010. Finora, ho sempre finito di scrivere cose Udi relative ad ogni anno, prima di addentrarmi in altro di relativo allo stesso anno, in gioco. Digito in una epifania 2011. Amo giocare con le parole, quelle che derivano dal greco sono le più belle: vediamo quindi cosa mi si para davanti agli occhi. Per l’anno 2010 decido anche di essere più ordinata e farla completa, se non quattro stagioni. Ovviamente, sempre a stare a questo coso, che sul fronte di accidenti naturali e non naturali è sempre molto generoso. Partirò da quelli, mescolandoli ad altri disastri, a piacimento mio. Non muto cronologia, mi limito ad accorpare notizie provenienti dalla stessa latitudo in tempi differenti. Muta sto. Altra novità: per questo 2010, nulla andrà in Cisterna. Tutto qua, da una nota e l’altra. In fila indiana, le news su disastri, bombe, repressioni, tzunami & co. 199

Passiamo ad altre da Mondo, le metto a random con commento, non si possono catalogare tra i disastri.200

Ora, è il momento di vedere – sono ancora in epifania… – cosa segnala il web di ciò che è accaduto nel Belpaese Italia. Non abbandonerò per strada neanche una delle news fermate da questo signore del web, o signora, non so, s’ignora.201

Per le poche restanti nella rubrica scienza, tecnologia, ambiente, visto che i disastri li ho traslocati altrove, si parte con una patata, si prosegue con un bosone. 202

Passiamo velocemente allo sport, ne abbiamo già abbastanza. 203

Ovviamente, riportiamo pari pari anche il contenuto della rubrica cultura/gossip. Scritto proprio così, su quel web, con la barra per traverso. Fatichiamo a trovare la prima, in effetti.204

In fundo, quanto a decessi celebri 2010, continua ad essere impossibile stilare un 50E50 da questo mondo web. 205

Morale del gioco? Perfino questo sguardo strambo dal 2005 al 2010 conferma in qualcosa che sapevamo già. Mondo e Italia a pari merito e demerito hanno bisogno di un 50E50 di buona volontà. È il Mondo ad aver bisogno. Ed è Italia ad aver bisogno. Non sono le donne ad aver bisogno del 50. Il bisogno autentico resta quello di un 50E50 di Donne e Uomini di buona volontà. Questa Terra è l’unica che abbiamo. Questa Terra è l’unica che ci ha. E ora che è finito questo, andiamo a vedere come si dipana il gioco delle parti nell’Associazione Unione Donne in Italia nell’anno che verrà 2010, anno che se n’è andato poco fa. In altre parole, vado a rendere presente un futuro che ora è già passato. Il tempo? Quasi una variabile indipendente. Quasi quasi…

   

vai

 

______________________

 

NOTE

 

198 
Trovo 8 comunicazioni a tutte dalla Sede e quelle vanno nella cartella cronologico sede 2009 [09] Per il mese di dicembre 2009, stessa avvertenza di novembre. La lettera di Pina Nuzzo su Udi e Media, per esempio, inserita nella mail del 16 dicembre, dovrebbe trovarsi anche sul sito, con altro.

199
Non daremo numero dei morti. Solo telegrammi, con qualche chiosa.
Parte Haiti, con disastroso terremoto.
In Iraq, esecuzione Alì il chimico per crimini guerra, stesso giorno 3 bombe Baghdad. La pena di morte, anche di giorno, porta sempre buon consiglio.
In Turchia, Alì Agca è libero. Anche di parlare: Emanuela Orlandi è viva, verrà liberata presto. Povera Emanuela.
Sempre in Turchia, ammazzato vicario apostolico Anatolia.
Iran: prosegue protesta di popolo e prosegue repressione con oppressione di suddetto popolo; più avanti, ancora Iran… Sakineh! come faccio a non segnarla questa news? Non aggiungo altro, se non il fatto che non è la sola. Nei documenti Udi 2010 tornerà.
In Cile torna potere destra, stravince magnate TV. A naso, ci va di metterla tra i disastri. A seguire, sempre in Cile, fortissimo terremoto seguito da mini-tsunami; poi, crollo miniera.
In Belgio, scontro tra treni pendolari e vince destra secessionista Fiandre. Trasloco nei disastri anche la seconda news, che il web mette altrove.
Negli Emirati Arabi uno di Mossad d’Israele ammazza a Dubai uno di Hamas. Sempre morte è e soprattutto genererà morti, questo è il suo posto.
In Usa per protesta contro tasse uno si schianta su palazzo fisco Texas. Morte e tasse, bel connubio.
Autobomba a New York scoperta ultimo minuto. È buona, ma lasciamola qui, per il sentore nell’aria.
In Marocco crollo minareto.
In Francia tempesta Xynthia. Ci risiamo con i nomi femminili, almeno questa è una tempesta.
Restiamo in Francia, scandalo finanziamenti l’Oreal a Sarkozy. Però, queste case di bellezza…
Ancora Francia: Sarkozy se la prende con i rom e li espelle in massa verso la Romania. Sconto dell’Oreal?
In Afghanistan, com’era da prevedersi sono tante da mettere in fila: attentato-bomba,  ucciso agente Servizi Segreti Italiani; rapiti e rilasciati 3 volontari Emergency; uccisi 2 soldati italiani; uccisi altri 2 soldati italiani.
In Irlanda 320 casi pedofilia, 46 il numero dei preti. Scandalo si allarga a Olanda.  È brutta per l’orrore che fa venire in mente. È buona perché li hanno scoperti, però la lasciamo qui.
In Turchia sisma identico a quello da noi in Abruzzo l’anno precedente. La terra non conosce confini.
In Russia 2 donne si fanno esplodere in metro. Il web dice che si segue la pista cecena e io ripenso sempre ad Anna che se ne è andata per mano di un Putin della malora.
In Brasile alluvione catastrofica e poi guerra tra narcotrafficanti e polizia, tutto a Rio de Janeiro.
In Polonia, cade aereo Governo presidente Kaczynsky. Tutti morti.
In Palestina siamo alla quarta Intifada.
Restiamo in zona, però in acque internazionali: assaltate da parà israeliani navi pacifisti, in rotta per Gaza per rompere embargo. Acque internazionali…
In Cina disastroso terremoto confini Tibet. Ripenso alla mia Antigone, anche se non c’entra. Non c’entra?
In Thailandia la prima news dice: su orlo guerra civile, scontri tra esercito e “camice rosse”; la seconda, colpo di stato, senza altri particolari in cronaca. Colpo di stato più, colpo di stato meno.
Rivolte popolari anche in Kirzichistan.
In Germania scandalo pedofilia coinvolge Gesuiti: nascosti centinaia di casi. Come Irlanda Olanda.
Restando in Olanda, avanza destra xenofoba. Pollice verso anche qui. Paesi bassi giù.
Torniamo in Germania, tragedia durante festa Love Parade. Non fate la guerra. Però, quando fate l’amore, fatelo piano. O almeno, non accalcatevi.
In Usa manette a 10 spie russe accusate spionaggio. Mosca risponde: è guerra fredda. E dire che dopo le altre news stavo quasi quasi per essere preda di nostalgie di guerra fredda. Me le rimangio.
In Giappone forte terremoto, danni trascurabili. Se sta scritto così…
Alluvioni devastanti in Pakistan. Qui il web fa un confronto con un certo uragano Latrina del 2005. Mi sarà sfuggito. Più probabile un refuso da Katrina. Un uragano con il nome Latrina non l’ho mai sentito.
Ancora Pakistan, disastro aereo.
In Messico frane di fango e pioggia, montagne di morti. Sta scritto così, giuro.
In Vaticano bloccato conto IOR su esposto Bankitalia, sospetto riciclaggio. La metto qui, ma dovrebbe essere buona.
Ancora terremoto con tsunami in Indonesia.
Giacarta erutta anche vulcano Merapi.
In Grecia attentati vari ad ambasciate e parlamento.
Tra Corea del nord – Corea del sud scintille di guerra, si accusano a vicenda di provocazioni.
Per concludere la cronologia sul fronte disastri & co. si cita anche Svezia per incubo terrorismo: esplosioni 2, kamikaze morto 1, sfiorata strage. In effetti, mi mancava tanto il Nord Europa.
A questo punto, inserisco in detto settore alcune news che il web mette in un altro chiamato scienza, tecnologia, ambiente.Vai a capire il motivo. Sono o non sono disastri? Io li metto qui, con qualche chiosa corsiva. Antartide: alla deriva iceberg di 78 X 30 chilometri quadrati. 4 mila tonnellate carburante per sbaglio nel Lambro e di lì, nel Po. Di lì, nel Po, che sintesi aggraziata, rende quasi digeribile il tutto. Australia, cargo cinese con petrolio e carbone incontra barriera corallina e fu… colpo di fulmine. A fuoco piattaforma petrolifera al largo Golfo del Messico. Ondata nera arriva in Florida. Anche Mister Petrolio in cerca di un posto al sole. STOP.
Fare confronto in croce con ciò che tiene impegnati scienziati vari nello stesso anno, visto che queste ultime news le ho estratte da scienza etc. In una nota più avanti, please.

200
Nell’ordine in cui le dà il web – e accorpando a seguire le news provenienti dallo stesso luogo – ecco quelle che definisco varie da Mondo. Lascio a chi legge il giudizio se son buone o no.
Partenza da Usa dove Obama annuncia super tassa su profitti e bonus realizzati da banchieri con proventi di maxi-finanziamento pubblico. No comment. Ripenso solo a referendum e terremoti e vado avanti.
Ancora Usa: la riforma sanitaria pro-indigenti promessa da Obama è legge. No comment 2. Una volta tanto, è America a imitare Italia, dove l’assistenza c’è da un bel po’. Sarà Italia piuttosto a dare segni di controtendenza. Ci arriveremo.
Restiamo in zona, anche se non si dice di preciso dove, Usa-Russia firmano il trattato START2 per l’abbattimento del 30% dell’arsenale atomico. Ma come, prima non avevo letto…è guerra fredda? Boh.
A seguire, restando in Usa, su elezioni di mid-term Obama sconfitto da Repubblicani. Non so, sarà un rigurgito di mia bontà dopo tante male parole, ma mi viene da fare un piccolo paragone con Romano Prodi.
Abbiamo finito con le varie accorpate da Usa.
Google 
sfida censura, reindirizzando traffico da sito cinese a Hong Kong. Spiragli di libertà nell’aria?
Restando in argomento, un po’ più avanti, sito Wikileaks annuncia e poi fornisce documenti segreti Usa su relazioni e diplomazia altre nazioni: Berlusconi inetto e troppo amico di Putin e Gheddafi. Altro di corrosivo su Sarkozy, Merkel, Putin, Ahmadinejad. Ricercatissimo il fondatore di wikileaks, per motivi vari, tra cui molestie sessuali.
In Inghilterra Cameron vince, Brown e Clegg pèrdono. È la democrazia, baby. È l’alternanza.
Ancora in Inghilterra, in viaggio il Papa lancia mea culpa su preti pedofili: la Chiesa non ha vigilato. Sta scritto così: lancia vigilato. Lancia? Vigilato? Ok, vigili sta anche per coloro che dirigono traffici vari di corpi e altro sulle strade dell’umanità. Lasciate che i bimbi vengano a me. Avranno letto male le Scritture.
Per chiudere le varie che questo web fornisce, e chiudendole sempre per come le fornisce, in Europa proteste varie studenti per aumento sconsiderato rette universitarie. Il web pone in risalto quelle a Londra, perché viene assaltata auto con a bordo Carlo e Camilla. Però sente il dovere di aggiungere “proteste anche in Italia, G.B., Grecia e Germania”, come postilla. Povera Camilla. Stop.
Tutto qui? Yes, è tutto per quel mondo web.

201
Le metto in fila così come appaiono. L’ordine cronologico lo presumo o lo deduco, perché il web non indica le date. Telegramma ancora, con chiosa a fianco.
Queste le varie in rilievo per Italia:
Rivolta extracomunitari a Rosario (Rc) contro schiavitù e razzismo. Poi costretti fuga da vendetta ‘ndrangheta. È Rosarno. Sarà stato il correttore automatico nel pc della giovane donna che collabora? Probabile. Forse è per questo che prima ho trovato una Latrina, come uragano… Nel mio pc, quell’opzione ho deciso di eliminarla molto tempo fa. Visti i miei tanti giochi con le parole, non era proprio il caso. Ricordo anche il giorno della decisione: avevo scritto di un intervento nella città di Casarano (Le). Il correttore scrisse sempre: castrano. Mi toccò tornarci su e fare 13 correzioni. No, decisamente non era più il caso di fare uso di un correttore automatico. Grazie del pensiero, mister windows italy, ma vada pure al diavolo. In italiano stretto.
Procediamo.
Mediatrade, Berlusconi verso processo. 100 milioni truffa contabile. Indagati figlio e Confalonieri.
Storica visita Papa in Sinagoga Roma.
Approvato Senato testo riforma Giustizia per processo breve. No comment. Anzi no, qualcosa scrivo. Santa pazienza sull’uso proditorio delle parole. Ad essere brevi non saranno i processi, ad avere giustizia in breve non saranno né i colpevoli né gli innocenti. Semplicemente, molti processi si prescriveranno prima. È un’altra cosa. Terra terra, con semplicità, comprensibile da tutte e tutti. Volere è potere. Si vuole capire? Andiamo avanti. Cuffaro  Udc condannato favoreggiamento mafia.
Processo Mori, rivelazioni di Ciancimino jr: Dell’Utri trattò con Mafia. Mmmah!
In bufera sottosegretario protezione civile Bertolaso, appalti truccati, spartizioni milionarie, referenze di tipo sessuale. Sta scritto così: bufera  e qui siamo in tema, è la protezione civile. E poi: referenze di tipo sessuale. Penso al sesso che si dispera per essere tirato in ballo per l’ennesima volta a vanvera.
Palermo: ucciso a sprangate consigliere comunale Pdl.
Fondatore Fastweb arrestato frode e riciclaggio (“una delle più grandi della storia d’Italia”) anche Telecom Italia Sparkle coinvolta nell’inchiesta. Le pubblicità carine così così della prima non son servite a nulla. Sulle pubblicità della seconda, meglio sorvolare.
P.S.: ovviamente, il web coso non riporta le news sulle quintalate di manifesti e altro fatte ritirare da donne in Italia, né ancor meno di Immagini amiche di Udi. Figuriamoci. Scriverò qualcosa io più avanti, resterà almeno alla nostra piccola storia di Donne maiuscole, ma non divaghiamo.
Cassazione: avvocato Mills corrotto, ma reato caduto in prescrizione. L’altare dei caduti.
Libero Omar che, con Erika 9 anni prima, fece quel che fece a Novi Ligure. 50E50…?
Dimissioni sindaco Bologna, indagato per peculato, abuso d’ufficio e truffa. Dice di viaggi da vicepresidente Regione con ex fidanzata ed ex segretaria. No comment.
Dimissioni senatore, indagato per riciclaggio e per elezione con favori ‘ndrangheta.
Operazione Golem, arrestati fedelissimi latitante mafioso, tra cui fratello e boss. Ancora non comprendo il motivo per il quale le notizie su mafia & co. contengano sempre più parole come esponente, clan, boss, spicco, cupola, fedeli, capi, picciotti e sempre meno parole terra terra del tipo, che so, delinquenti o criminali. Lo comprendo solo se penso a mafia, stampa & co.
Berlusconi indagato Trani con direttore Agcom Innocenzi e direttore TG1 Minzolini per concussione, minacce e violenza. Insomma, questioni da Direttorio…
Sospeso per 2 mesi da Ordine giornalisti un tal Brachino, direttore Videonews Mediaset, per servizio TV ritenuto offensivo di giudice Mesiano. Altro Direttorio. Dice così il web: ritenuto.
Arrestato boss Liga e boss clan Lo Piccolo. Ci risiamo… bossa nova.
Suicida Vanacore, portiere di via Poma già indagato per omicidio Simonetta Cesaroni. Povera Simonetta. E povero Vanacore.
Ritrovati resti Elisa Claps, in sottotetto chiesa.
E qui, solo qui, per l’unica volta in questo testo, mando forte un pensiero scritto a ogni caduta per femminicidio in Italia e non. Femminicidi scoperti e non. Certe news fanno notizia solo quando sono eclatanti? No, certe news fanno notizia quando servono a mettere ancora più paura addosso. Lo si vede da come vengono date. Ancora una volta, lo stile. Penso ai plastici di un servo Vespa ronzante. Lo penso da una vita. Ora lo scrivo. Ancora una volta: no, non siamo vittime, ma testimoni di un massacro diffuso, protervo, programmato, culturale, guerra in atto da secoli che si perfeziona e si diffonde a macchia d’olio, in ogni latitudo con varia gradualità: era una famiglia normale… le voleva bene…  Tanto bene, un bene da morir. Era un’adultera… e questo non va bene… lapidatela!
La Nazione delle Donne è Una e una Sola, nel bene come nel male. Nella Guerra Femminicidio dichiarata da un solo genere, i femminicidi restano reati sui generis. È una guerra sui generis, ma come tutte le guerre ha delazioni, spionaggi, complicità e omertà in parte avversa. Il Patriarcato riveste anche panni femminili. Io sto nella Nazione delle Donne, quella della Dea Latina della Nascita Natio. La parola Patria non mi piace. Quante volte l’avrò scritta questa? Proseguiamo.
Alle regionali, tenuta centrodestra Berlusconi, exploit Lega e buoni risultati per di Pietro. Sta scritto così. Quello che non trovo scritto sul web lo scrivo io, anzi sarà un rimando. Andare in Cisterna tra i documenti Sede Udi 2010 e cercare la scelta di Vendola, un comunicato di Udi Macare Salento su come un Presidente di Regione Puglia ha rispettato e non concesso un 50E50. Ancora una volta e sempre: stile. È lì la differenza. Procediamo.
Per fallita scalata Unipol a BNL, rinviate a giudizio 16 società e 21 persone, tra cui Fazio e Consorte. Consorte maiuscolo, è un cognome. I crimini? Aggiotaggio, insider trading e ostacolo attività vigilanza.
Frana su treno pendolari Val Venosta.
Coraggio, sento che siamo quasi alla fine del 2010.
Crisi interna a PdL: dissidio Berlusconi-Fini. Il secondo battezzerà Futuro e Libertà. Sta scritto così: battezzerà.
Dimissioni Scajola, polemiche acquisto appartamento ‘agevolato’ da tale Anemone, già coinvolto indagini G8 ricostruzione l’Aquila. Interfaccia è un tal Calducci, “gentiluomo” di Papa. Le parole sono del web: interfaccia e gentiluomo, la seconda tra virgolette, come agevolato.
Veleni e dossier su Presidente Camera, avrebbe permesso immobile Montecarlo proprietà AN andasse disponibilità fratello compagna. Telegramma. Stop. No comment.
Corte Appello Milano: confermati 10 anni Tanzi per disastro Parmalat. Ad essere confermata sul serio sarà la fregatura per centinai di azionisti. Qualcuno si è anche ammazzato, ma non fa notizia. Calisto scritto con una o due elle, dipende dal web, sta ancora in una Villa con due elle e molte più stanze, a Parma.
Procura Caltanissetta: servizi segreti deviati ruolo con mafia in omicidi Falcone e Borsellino. I verbi sul web sono tutti al condizionale.
Referendum Pomigliano: 62,2% sì accordo FIATdelegati sindacati vari. Contraria Cgil. Su cosa bene bene non si saprà mai. Dicono di catene di montaggio dalla Polonia, ma vai a sapere.
Indagati per corruzione anche un cardinale e un tal reverendo don-Bancomat (chiamato così per prontezza erogazioni contante a tal Anemone). Vedi sopra.
Appello per violenze scuola Diaz, G8 Genova, condannati vertici Polizia. I fatti risalgono al 2001, il web non lo ricorda. Lo ricordo benissimo io. Processo breve… Fatti dimenticati ancora più velocemente, soprattutto nei dettagli.
Mozzarelle tedesche blu. No comment, per rispetto profondo del blu.
Napoli,deraglia treno Vesuvio.
Dell’Utri condannato 7 anni per mafia. Confermerà: “Mangano è un eroe”. Lo confermo anch’io. Gli eroi veri sono un’altra cosa, ma confermo.
Per traffico droga, comandante ROS Carabinieri condannato a 14 anni. Nei secoli fedele? Va bene, quella è l’Arma, costui solo Comandante d’Arma.
Scandalo loggia P3, coinvolti Dell’Utri, Carboni (già P2) e Verdini (coordinatore Pdl). Perché quest’uso smodato della parola faccendiere? Non è meglio delinquente? Vedi sopra.
Torna, in tono minore, emergenza rifiuti a Palermo e Napoli. Sta scritto così: tono minore.
Direttore Libero Belpietro sfugge ad attentato. L’attimo sfuggente.
Dimissioni Brancher ministro sussidiarietà e decentramento, dopo accuse ricettazione e appropriazione indebita. Si deve essere decentrato troppo.
Caso dell’anno: Sarah Scazzi. No comment, no comment e no comment!
Marchionne stupisce tutti: FIAT guadagnerebbe di più se si liberasse di stabilimenti Italia. Replica di Presidente Camera Fini: FIAT è stata salvata da contribuenti italiani. Il web scrive la parola stupisce. Risposta mia: non mi stupiscono né la prima che è una affermazione né il secondo fatto che resta un fatto. Perché? Sono perfettamente coniugati, l’una e l’altro. Terra terra, accade anche altrove: dopo essere stati salvati, si va altrove. Io ti salverò… Meditiamo gente, meditiamo.
Archiviata inchiesta slot machine e prostituzione Vittorio Emanuele di Savoia: “il fatto non sussiste”. Archiviamola, allora. Potresti dedicarti ad altro, benedetto web.
Caso ”Ruby Rubacuori”. Ovviamente, hanno dato un nome di donna ad un fatto fatto soprattutto da e di uomini. Che cavalieri. Tutti, nessuno escluso.
Esplode fabbrica chimica a Paterno Dugnago e forti alluvioni al Nord, Veneto in particolare.
Polemiche per crollo a Pompei della domus “Schola armaturarum”. Evidentemente, non ha fatto scuola.
Papa durante visita Palermo: la mafia è morte. Ah, però! Sanno le tabelline anche in Vaticano. Per contare, però, contano piano.
Catturato boss camorrista latitante. Ci risiamo. Si dice delinquente e criminale, cribbio!
In piazza contro Gelmini, precari salgono su monumenti.
In cattedre comode invece salgono, scendono e restano gli stessi di sempre, d’ogni colore e provenienza. Santa pazienza.
Indagati vertici ENAV per fondi neri, coinvolte Finmeccanica e Selex.
Contestazioni prima teatrale Scala Milano e proteste varie contro legge per tagli alla cultura. Ma sì, taglio anche questa.
Scandalo Parentopoli ATAC ACEA e AMA: assunzioni clientelari di origine varia.
Infine – e questa è l’ultima di rilievo – 14 dicembre: ”salta sfiducia” governo 314 a 311, 2 astenuti. Chieste dimissioni Fini per guida sfiducia. Scontri piazza Roma. Salta sfiducia è la sintesi che ho fatto io, ma si comprende lo stesso. Anche guida sfiducia è in sintesi, però le parole sono del web.
Stop con le varie di rilievo da Italia 2010.
Stop? Yes, web. See you later.

202
Con chiose corsive a lato, ecco le poche news restanti su quel fronte, una volta sottratti i disastri.
UE dà via libera a Ogm, iniziando da patata transgenica. uè?
Cern Ginevra: esperimenti su Big Bang, ricerca del “bosone di Higgs” altrimenti detto particella di Dio. No comment.
Annuncio da scienziato Venter: creata vita artificiale in una cellula. Anventerato!
Scoperti geni longevità presenti nel 77% di ultra novantenni. Bella scoperta!
Ancora Cern di Ginevra: qualcuno forse “vede” la materia primordiale del Big Bang. No comment 2.
Parte shuttle Discovery con robot R2 e modulo-laboratorio Leonardo, costruito in Italia. Leonardo, se ci sei, batti un colpo.
Sempre Cern Ginevra, si annuncia: 1) creata ed imprigionata antimateria. 2) ricreata materia primordiale, presente 1 milionesimo di secondo dopo Big Bang. No comment 3.
Pillola blu chiamata ”Truvada” sembra ridurre del 44% casi AIDS in popolazione maschile ad alto rischio di contagio. Truvada? Maschile?
Sonda NASA scopre primo batterio alieno in lago californiano: si nutre solo di arsenico. Alieno?

Questo è tutto su scienza, tecnologia, ambiente per quel benedetto web.
Ci sono state moltissime altre cose, ovviamente. E non solo nel 2010. Si tratta di cose piccole e pazienti per aiutare a vivere la vita che ci resta su questo Pianeta. Cose piccole e pazienti, fatte anche da donne. Qualcuna neanche tanto piccola. Questo web non le riporta. Ma cosa vuoi che sia, a confronto del Big Bang?

203
Sul versante sportivo, una volta tanto concordo col web.
2010 positivo solo in fatto di donne. Per il resto, schifezze su tutta la linea.
Parliamo dei colori Italia, of course.
Carolina Kostner vince europeo pattinaggio; idem per Francesca Schiavone, tennis in Francia.
Mondiali calcio Sudafrica: Italia (nel senso di squadra maschile, ma è talmente scontato che perfino a scriverlo mi sembra di esagerare, però ripenso alle donne del Brescia Calcio in piazza della Loggia e… quando le donne sanno fare squadra vanno in serie A! chi sa che lo sport non insegni anche ad altro?) sorprendentemente eliminata al primo turno. Se sta scritto sorprendentemente, sarà andata così.
A Wimbledon, vincono Nadal e Williams. 50E50 straniero, ma per nulla strano.
Nella Fed cup tennis però… femminile Italia d’oro a Pennetta, Vinci, Errani, Schiavone. Tripletta italiana fioretto Mondiali: Elisa di Francisca (oro), batte Arianna Errigo (argento). Bronzo per Valentina Vezzali. Evvai!

204
Non ne ammazzo neanche una di queste news web, giuro.
In fondo, a parte qualche Nobel, chi non le sa? Tutte in ordine, dalla prima all’ultima.
Cultura e gossip per il santo web:
Fotografo Fabrizio Corona condannato.
Outing omosessualità per un paio di cantanti.
Voci insistenti dissapori Sarkozy-Carla Bruni inducono a indagine che coinvolge servizi segreti e porta fino a ex ministra Rachida Dati.
Giornalista Maria Luisa Busi dimissionaria per disaccordi con direttore TG1 Minzolini.
Cannes: Palma d’oro a Elio Germano per “La nostra vita” di Daniele Luchetti. Polemico ministro Cultura Bondi che non parteciperà alla manifestazione.
Ah, ecco perché la rubrica si chiama così.
Trafugate da museo arte moderna Parigi tele Matisse, Picasso, Leger, Braque, Modigliani. Avrei dovuto inserirla tra i disastri.
Gianna Nannini incinta.
Nobel Fisica: Andre Geim e Konstantin Novoselov;
Nobel Chimica: Richard Heck e i giapponesi Ei-ichi Negishi – Akira Suzuki;
Nobel Medicina: Robert Geoffrey Edwards (il papà della fecondazione in vitro);
Nobel Letteratura: Mario Vargas Llosa;
Nobel Economia: Peter A. Diamond, Dale T. Mortensen e Christopher A. Pissarides;
Nobel Pace: Liu Xiaobo (Cina non gli permette di ritirare il premio).
Pace. Questo è quanto. Amen per la Pace.
E amen per la Cultura di questo benedetto gioco. Prosit.

205
Va detto, e se l’ho detto lo ridico: trattasi del sito del CICAP, ossia Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale.
Non comprendo allora come mai così tanti decessi celebri di interpreti di personaggi di serial televisivi americani. Ok, passi per questi. Ma il polpo Paul, chiaroveggente sui Mondiali di Calcio? A quale titolo viene inserito il suo decesso? Suvvia! Ma forse la mia è solo una domanda ingenua… Non ho ancora scritto quella cosa sul ginocchio.
Sui decessi non ce la faccio col 50E50, neanche stavolta.
Dopo aver indicato in alfabetico nomi maschili che mi va di ricordare da questo web (Enzo Bearzot, Francesco Cossiga, Tony Curtis, Dino De Laurentiis, Dennis Hopper, Josè Saramago) vado a comporre il mio piccolissimo 50E50 per ricordo:
Suso Cecchi D’Amico E Mario Monicelli;
Sandra Mondaini E Raimondo Vianello;
Lauretta Masiero E Aldo Giuffrè;
Santi Licheri E Adriana Zarri. Perché ho messo in coppia questi ultimi? Non hanno nulla in comune, almeno per quanto ne sappia io. Sono gli unici che ho sfiorato di persona. Restano ricordi unici, differenti e unici, come è giusto che sia per ogni 50E50. Santi Licheri l’ho conosciuto al volo in Sardegna e stava già molto male. Il suo è un ricordo piccolo, ma intenso. Con Adriana Zarri invece ci ho parlato un po’, a Lecce, tanto tempo fa. È morta a novembre, ossia poco fa. Ma cos’è il tempo? Chiara Monchieri aveva con Adriana un rapporto profondo di amicizia. Chiara mi ha inviato pochissimi giorni fa – sempre via posta ordinaria, sempre con un appunto in blu – una riflessione di Adriana sulla parola accoglienza, fotocopia da una rubrica chiamata controcorrente. In quella riflessione trovo parole come ascolto o come negatività della fretta, nemica della contemplazione. Chiara continua, inconsapevole oppure chi lo sa, a mandarmi messaggi impliciti, da lontano.

 

_____________________________________________

N.B. i riferimenti in nota attengono a file contenuti nella Cisterna.

torna a indice


			

Lascia un Commento