Ode all’amica tragica [ su fb ]

A Te

Che ogni giorno
mi linki le disgrazie del mondo
che il motore di ricerca t’ha mandato a dire.

Che non ti perdi l’ultima morta ammazzata
senza neanche una parola per contorno,
facendomi così pensare
che sei anche tu parte del Disegno di Paura.

Che m’abbotti le ovaie
coi tuoi rovelli esistenziali
forniti spesso e volentieri
da Pagine preconfezionate
zeppe di errori grammaticali.

Che mi consigli l’ultima dieta al limone
per guarire il cancro di stagione.

Nuovo Presentazione di Microsoft PowerPoint

Senti a me.

Ogni tanto fatti, che so,
una risata,
una sauna,
due passi.

 

M.A.C.

 

 

 

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

I commenti sono chiusi.