sono stata ma… e poi arrivò il mitù

sull’onda dell’emozione del pezzo precedente
e dopo una sorta di invito da parte di A.A.
– mi riferisco a quanto ha iniziato a circolare
su twitter 
dal titolo tuttequelleche cor cancelletto –
ho preannunciato un racconto. Continua a leggere

Pubblicato in 2017, via col vento | Contrassegnato , , , , , , , | Commenti disabilitati su sono stata ma… e poi arrivò il mitù

Asia come Artemisia

Sto lavorando su alcune donne vissute nel Seicento.
Un lavorone.
Ahimè, qui e là sprazzi di contemporaneità mi distraggono.
E allora scrivo, non c’è altra soluzione.
Così potrò archiviare il tutto per tornare dalla mia Juana la loca. E altre locure della Storia. Continua a leggere

Pubblicato in 2017, via col vento | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su Asia come Artemisia

più cessi per tutti

botte da orbi tra femministe e transgender pochi giorni fa a Londra

tra le tante questioni all’origine delle mazzate
la disputa se le trans possano o meno servirsi dei bagni pubblici destinati al genere cosiddetto femminile.

eh, in questo odierno dibattere su roba fluida questa mancava. Continua a leggere

Pubblicato in 2017, via col vento | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati su più cessi per tutti

subire il consommé

l’altro ieri mi scrivi: “costretta a subire un rapporto sessuale“.

e io garbata ti ripiglio: nun se dice.

oggi scrivi: “costretta a consumare un rapporto sessuale“. Continua a leggere

Pubblicato in 2017, via col vento | Commenti disabilitati su subire il consommé

lo stupro erotico

Partiamo da una banalità spesso inquinata:
stupro non ha nulla a che fare con sessualità.
pertanto, ancor meno con erotismo.

Stupro è atto di guerra. sordida. malata. diffusa. Continua a leggere

Pubblicato in 2017, via col vento | Commenti disabilitati su lo stupro erotico