prove tecniche di cittadinanza

 3

 

Nell’anno 2005, come ho accennato, c’era altro che mi terrà lontana ancora per un po’ da un impegno in presa diretta in quella che diventerà la Campagna per il 50E50.16

A Lecce, a parte altri lievi impegni, dalla seconda metà del 2005 fino a primavera 2006, con le citte citte – si diedero questo nome per assonanza e gioco col dialetto salentino – compio i primi passi nel sito in costruzione.

Lo battezzeremo ufficialmente solo il primo aprile 2006cittadinanze.

Una data non a caso, ma un debutto in società rimandato più volte, essenzialmente per problemi tecnici. Sempre alla ricerca di una qualche data doc, prima capodanno, poi l’epifania, poi un compleanno acquario, poi l’otto marzo, infine finalmente un bel pesce d’aprile per molte e molti. E così sarà.

L’impegno mi prende giorno e notte, notte e giorno. Nel nostro arrancare, riusciamo a piangere di rabbia e incomprensioni, nella testa e nel cuore la sostanza si mescola alla forma, con buona pace di Piero. Calamandrei su tutti resta il mio preferito. A volte, lo facevamo giocare a ping pong con Emilio. E per noi tutte era nu veru Lussu.

Passiamo giornate intere a dibattere di ciò che sta a riferire veramente Alcide, al rientro da un viaggio dagli Stati Uniti. E questa è la sostanza.

Altrettanto animatamente discutiamo del dannato programma Drupal ahimè scelto per costruire il sito, su consiglio dell’esperto di turno. E questa è la forma. Gioie e dolori per i miei occhi di quasi cinquantenne. Quanta fatica, quanta. Però, tante soddisfazioni, veri orgasmi della mente. A volte, anche risate. Il nostro entusiasmo, nonostante la fatica, è alle stelle.

Un po’ di entusiasmo riesco a mandarlo alle mie colleghe di Coordinamento Udi, sotto forma di mail. Una in particolare mi è molto cara, dal titolo in un attimo. [LINK A YOU TUBE] 17

Sempre in quel novembre 2005, sempre per entusiasmo, arriverò a mandare al Coordinamento Udi un file con un ippopotamo canterino, in un giorno di risposta a mail serie serie.

Un’allegria come tante altre, un file audiovideo chiamato oggi mi sento così. [LINK A YOU TUBE – oggi questa musica si trova anche dentro scrivimi… ]  18

L’entusiasmo era abbastanza forte da farmi superare alcune difficoltà iniziali nella comunicazione tra le donne del Coordinamento Udi. Un contesto di donne che comunque ha profuso un impegno costante in vista della prima Campagna nazionale.

Emblematica la sequenza delle prime date: promemoria Delegata alle iscritte 15 dicembre e lettera Coordinamento 22 dicembre 2005. Dico: ventidue dicembre.

A parte i significati intrinseci delle date, significativo è come scrive un Coordinamento Udi su come un’Associazione come Udi aderisce ad una manifestazione. 19

In quel vortice di parole e significati, ancora canzoni e ancora parole. Tantissime, nelle mail e nella mente di quella fine 2005.

Qualche suono, nonostante il programma Drupal, riusciremo ad inserirlo anche nel sito cittadinanze, grazie a un pulsantino viola regalatoci da mamo. Su tutto, però, in cittadinanze la facevano da padroni i file di ricostituente. In un tourbillon di oi dialogoi tra noi.

Una miniera di cose serissime mescolate a risate. A me, personalmente, resta ancora molto caro lo scambio dal titolo i dubbi di pieroche ho ricopiato dal web e portato in Cisterna, accanto ad altri. Ma vale la pena di leggerli tutti direttamente dal web, in ricostituente. Così come per oi dialogoi, che si trovano nella casaacorte di cittadinanze.it.

Un episodio mi resterà sempre impresso. E può servire per dare l’idea di ciò che vivevamo nel periodo. Roberta, la più appassionata delle sette sorelle, fresca di una laurea inservibile in Scienze Politiche, si gettò a capofitto nei pdf del sito della Camera dei Deputati. Ed era la più brava e volenterosa. Entrava e usciva da quella Stanza come da un magnifico labirinto di cui solo lei conosceva le giuste chiavi di accesso. Da quella finestra luminosa chiamata computer, da quelle Gazzette Ufficiali sbiadite, riusciva a sentire veramente le voci di quei tanti Padri e di quelle poche ma combattive Madri. Per un periodo di tempo che non saprei quantificare, abbiamo rischiato una sorta di estraniazione collettiva in un passato remoto presente futuro a venire, stupendo. Con Roberta a far da apripista, eravamo almeno in 5 a entrare e uscire in continuazione, un viavai giocoso e rispettoso al tempo stesso, spesso ci incrociavamo con saluti d’epoca.

Un pomeriggio chiamo Roberta, mi avevano invitato a dire la parola come Udi in un dibattito sulla procreazione medicalmente assistita organizzato dalle donne di un partito: Roby, ci verresti con me? Ero un po’ controvoglia, non volevo andarci da sola, temevo la montata di noia. E lei: mah, non so se mi va, il fatto è che sto qui con Alcide, è tornato da poco, ho visto i pdf, parlerà per tre giorni di fila, voglio proprio vedere se alla fine lo firmeranno con tutta quella roba dentro, questo stramaledetto Trattato di Pace!
Ah Robè, lo firmano, lo firmano. Andiamo, va! ché è meglio.

vai

 

 

___________________

NOTE
(i rimandi tra parentesi quadra si riferiscono a cartelle della Cisterna)


16
Cfr. nella cartella varie mac 2005 [03].

17
La inviai a fine novembre 2005, subito dopo Generare oggi. La mail aveva dentro 3 file audio. Per me, il rapporto tra musica e pensieri è stato sempre molto forte, determinante anche per scrivere. Cosa accadeva nel novembre 2005: ascoltavo i Tiromancino, gustavo le parole una per una, da giorni migliori interesse per le piccole cose futuro che cresce cosa più importante e… pensavo a Udi. La cartella in un attimo contiene la mail e i 3 file audio allegati, in varie mac 2005 [03].

18
La cartella oggi mi sento così contiene un file audiovideo e uno scambio di mail 23/29.11.05 tra donne del Coordinamento Udi. Lo scambio culmina con una mail della Delegata che, a rileggerla, illumina su questioni odierne. Inserisco anche una nota mac 2010 sull’ippopotamo canterino. In varie mac 2005 [3].

19
Per i vari documenti Udi ufficiali del mese di dicembre 2005 vedere in varie snu 2005 [02]. Per lo scambio mail coordinamento udi dicembre 2005, che precede e segue quei documenti, vedere in varie mac 2005 [03].

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I commenti sono chiusi.